Palazzo Topkapi Harem

Harem del Palazzo Topkapi | Scopri i quartieri residenziali del Sultano

L'Harem del Palazzo Topkapi è senza dubbio la parte più sfarzosa del palazzo. Un mondo di corridoi in marmo riccamente decorati, porte ad arco e oltre 400 stanze. Continua a leggere la pagina per scoprire lo stile di vita sfarzoso che i Sultani ottomani conducevano nell'Harem.

Cos'è l'Harem del Palazzo Topkapi?

Palazzo Topkapi Harem

L'Harem imperiale fungeva da appartamento privato del Sultano. Solo una parte di esso è aperta al pubblico ma è davvero una meraviglia da ammirare e può essere esplorata solo attraverso visite guidate professionali dell'Harem. Le superfici dell'Harem del Palazzo Topkapi sono decorate con bellissime piastrelle di Kutahya e Iznik che combinano colori e motivi vivaci e l'impatto che hanno è assolutamente magnifico.

Palazzo Topkapi Harem

I membri della famiglia del Sultano e le sue concubine preferite vivevano qui e avevano a disposizione alloggi spaziosi, spesso con un cortile adiacente. Le altre concubine risiedevano insieme in grandi dormitori. A parte il Sultano, il Sultano Valide, le consorti e le concubine preferite del Sultano, i principi e le guardie eunuche, a nessun altro era permesso di entrare. Le stanze erano arredate con ricchi divani ottomani imbottiti e caminetti ottomani tradizionali, che conferivano un aspetto armonioso allo spazio.

La costruzione dell'Harem del Palazzo Topkapi

Palazzo Topkapi Harem

All'interno dell'Harem del Palazzo Topkapi

Con oltre 400 stanze, l'Harem aveva molte sezioni dedicate a persone o scopi specifici.

Palazzo Topkapi Harem

Porta dei carri o Camera degli armadi a cupola

L'ingresso all'Harem dal Secondo Cortile è chiamato Porta dei Carri. Il percorso conduce poi alla Camera degli armadi a cupola. Costruita da Murad III, fu creata come vestibolo per l'Harem. I registri degli atti di fiducia delle fondazioni pie dell'Harem erano conservati negli armadi e venivano amministrati dall'Eunuco Capo dell'Harem.

Palazzo Topkapi Harem

Sala della Fontana delle Abluzioni

La Sala della Fontana delle Abluzioni, altrimenti nota come "Divano con Fontana", era nota per essere una sala d'ingresso all'Harem ed era sorvegliata dagli Eunuchi dell'Harem. Il Giardino Privato, l'Harem, la Torre di Giustizia e la Moschea degli Eunuchi sono tutti collegati dal Büyük Biniş (il Grande Monte) e dalla Şal Kapısı (Porta dello Scialle), che conducevano alla Fontana delle Abluzioni.

Palazzo Topkapi Harem

Cortile degli Eunuchi

Il Cortile degli Eunuchi è il primo cortile dell'Harem e alla fine del cortile si trova l'appartamento del capo eunuco. Qui gli eunuchi lavoravano come guardie ed erano comandati dall'eunuco capo dell'Harem. Il luogo comprende il dormitorio degli eunuchi dell'Harem, l'alloggio dell'eunuco capo dell'Harem e la Scuola dei Principi.

Palazzo Topkapi Harem

Ingresso principale dell'Harem

L'ingresso principale dell'Harem separava l'Harem dal Cortile degli Eunuchi. Questa porta conduce a una postazione di guardia a cui sono collegate tre sezioni principali dell'Harem. La porta a sinistra conduce alla Corte delle Concubine, quella a destra agli alloggi del Sultano e quella centrale alla Corte del Sultano Valide.

Palazzo Topkapi Harem

Cortile delle Consorti del Sultano e delle Concubine

Il Cortile delle Consorti e delle Concubine del Sultano è sorto a metà del XVI secolo ed è il cortile più piccolo dell'Harem dopo il suo restauro in seguito all'incendio del 1665. È circondato da bagni, dormitori, appartamenti della consorte principale del Sultano e dalla residenza delle ancelle.

Palazzo Topkapi Harem

Appartamenti della Regina Madre

Gli Appartamenti della Regina Madre e del Sultano costituiscono la sezione più grande e importante dell'intero Harem. Anch'essi costruiti alla fine del XVI secolo, il piano inferiore era occupato dalle concubine e quello superiore dalla Regina Madre e dalle sue dame di compagnia. Dopo l'incendio del 1665, gli appartamenti dovettero essere ricostruiti e nel XVIII secolo furono aggiunte nuove stanze, come la piccola sala della musica.

Palazzo Topkapi Harem

Bagni del Sultano e della Regina Madre

I Bagni del Sultano e della Regina Madre sono una struttura a doppio bagno che risale alla fine del XVI secolo, composta da numerose stanze interne. I bagni furono ristrutturati a metà del XVIII secolo in stile rococò. Composto da più stanze, ogni stanza ha una cupola o un soffitto di vetro a nido d'ape per far entrare la luce naturale.

Palazzo Topkapi Harem

Sala Imperiale

Con la cupola più grande del palazzo, la Sala Imperiale fungeva da sala di ricevimento ufficiale del Sultano e da luogo di intrattenimento per l'Harem. Il trono del Sultano si trova in questa sala. Le gallerie erano occupate dalle consorti del Sultano, guidate dalla Regina Madre. C'è anche una porta segreta dietro uno specchio che consentiva al Sultano un passaggio sicuro.

Palazzo Topkapi Harem

Camere private dell'imperatore

Camera Privata di Murat III: è la stanza più antica e intatta dell'Harem del XVI secolo e fu costruita dal maestro architetto Sinan. Comprende una delle porte più belle del palazzo e ha conservato i suoi interni originali.

Camera Privata di Ahmed I: le porte della Sala Imperiale conducono alla Grande Camera da Letto e la Camera Privata di Ahmed I si trova dall'altra parte della camera da letto. Le pareti sono splendidamente decorate con piastrelle smaltate di İznik.

Camera Privata di Ahmed III: accanto alla Camera Privata di Ahmed I si trova una camera piccola ma colorata. Le sue pareti sono decorate con disegni floreali e ciotole di frutta, che le hanno dato il nome di "Sala della Frutta", e probabilmente veniva utilizzata anche per pranzare.

Palazzo Topkapi Harem

Chiosco Gemello o Appartamenti del Principe Ereditario

Il Chiosco Gemello o Appartamenti del Principe Ereditario è un edificio composto da due camere private ed è collegato al palazzo. Si tratta di un edificio a un piano costruito su una piattaforma sopraelevata che offre un'ottima vista dall'interno e al tempo stesso protegge la vista dall'esterno.

Palazzo Topkapi Harem

Cortile dei Favoriti

Affacciato su un'enorme piscina accanto al Giardino dei Bossi, si trova il Cortile dei Favoriti, che è anche l'ultima sezione dell'Harem. Fu ampliato con l'aggiunta degli appartamenti dell'Intervallo e dei Favoriti nel XVIII secolo. Quando una delle favorite rimaneva incinta, assumeva il titolo di consorte ufficiale del Sultano.

Palazzo Topkapi Harem

Strada d'oro

Risalente al XV secolo, la Strada d'Oro è un passaggio che forma l'asse dell'Harem e si estende tra la Camera Privata e il Cortile dell'Eunuco dell'Harem. Il Sultano utilizzava questo passaggio per raggiungere l'Harem, la Sala della Fontana delle Abluzioni, la terrazza imperiale e la Camera Privata.

Palazzo Topkapi Harem

Voliera e porta dell'Harem

In questo angolo del cortile si trovava una piccola corte interna che è esistita fino alla fine del XIX secolo. Questa corte conduceva alla Porta di Kushane, che conduceva poi all'Harem. Oggi è da qui che escono i visitatori dell'Harem. Intorno a questa porta venivano allevati gli uccelli per la tavola del Sultano.

Prenota i tuoi biglietti per il Palazzo Topkapi

Biglietti Salta la Coda per il palazzo di Topkapi con applicazione di audio-guida

Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Audio-guida
Altri dettagli +

Biglietti per il Palazzo diTopkapi e l'Harem con tour dei punti di interesse

Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h
Audio-guida
Altri dettagli +

Ingresso Salta la Coda e visita guidata del Palazzo di Topkapi

Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h 15 min
Tour guidato
Altri dettagli +

Tour guidato del Palazzo Topkapi e dell'Harem con guida storica

Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h 30 min
Audio-guida
Altri dettagli +

Biglietto combinato: Santa Sofia + Palazzo Topkapi oppure Cisterna della Basilica

Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Audio-guida
Altri dettagli +

Istanbul Welcome Card

Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
168 h
Audio-guida
Altri dettagli +

Palazzo Topkapi Harem - Vita delle cortigiane

Costruito alla fine del XVI secolo, l'Harem ospitava oltre 1000 donne, bambini ed eunuchi neri. Il Sultano Valide o la Regina Madre era il capo dell'Harem e aveva il controllo della gestione e dell'organizzazione dell'harem.

L'Islam proibiva la schiavitù delle donne musulmane, quindi la maggior parte delle donne dell'harem erano ebree o cristiane. Molte concubine venivano ricevute in dono, soprattutto dalla Circassia, quella che oggi è conosciuta come Armenia o Georgia, per la loro straordinaria bellezza. Una volta entrate nell'Harem, le ragazze venivano istruite e convertite all'Islam per ricevere un'adeguata formazione a palazzo.

L'obiettivo finale di ogni concubina era quello di diventare il futuro sultano Valide. Naturalmente, la competizione nell'harem era molto intensa. Le donne non esitavano a pugnalare o avvelenare le loro compagne di prigionia pur di farsi notare dal Sultano. Dare alla luce un figlio significava ottenere uno status più elevato, e ancora di più se il bambino era l'erede al trono.

Oltre all'aspra rivalità tra di loro, le concubine dovevano anche guardarsi dal Capo Eunuco. Era secondo solo al Gran Visir ed era a conoscenza di tutti i segreti del palazzo. Spesso gli eunuchi dell'Harem erano corrotti e vendicativi. Venivano per lo più prelevati dal Sudan, in Africa, nel tentativo di evitare relazioni sentimentali con le concubine.

Domande frequenti - Palazzo Topkapi Harem

D. Cos'è l'Harem del Palazzo Topkapi?

R. L'Harem del Palazzo Topkapi è l'alloggio privato del Sultano ottomano, dove risiedeva insieme alla Regina Madre e le sue concubine.

D. Chi viveva nell'Harem del Palazzo Topkapi?

R. L'Harem del Palazzo Topkapi conteneva oltre 400 stanze in cui risiedevano il Sultano stesso, il Sultano Valide, le sue mogli e concubine, i figli, la famiglia allargata e i loro servitori. Era famoso per essere la residenza del Sultano ottomano e la sede dell'harem e della sua corte.

D. Chi si occupava dell'Harem del Palazzo Topkapi?

R. La responsabilità di supervisionare e organizzare l'intero Harem del Palazzo Topkapi era della Regina Madre o Valide Sultan.

D. Quante camere ci sono all'interno dell'Harem del Palazzo Topkapi?

R. Ci sono più di 400 stanze nell'Harem del Palazzo Topkapi che comprendono i bagni turchi, gli appartamenti del Sultano, le stanze del Capo Eunuco, le stanze della Regina Madre, le camere private, la Sala Imperiale e molto altro ancora.

D. Cosa si trova all'interno dell'Harem del Palazzo Topkapi?

R. L'Harem del Palazzo Topkapi comprende più di 400 stanze, tra cui il Cortile delle Consorti e delle Concubine del Sultano, gli Appartamenti della Regina Madre, le Camere dell'Imperatore e molto altro ancora.

D. L'Harem del Palazzo Topkapi è aperto alle visite?

R. Sì, l'Harem del Palazzo Topkapi è aperto alle visite. Anche se molte stanze dell'Harem non sono aperte al pubblico, è possibile visitare alcune delle più importanti. Prenota i tuoi biglietti per il Palazzo Topkapi online!

D. Come posso fare un tour dell'Harem del Palazzo Topkapi?

R. Potrai visitare l'Harem del Palazzo Topkapi solo tramite una visita guidata. Anche se hai un biglietto d'ingresso per il Palazzo Topkapi, dovrai acquistare un biglietto separato per l'Harem presso lo stand ed entrare con una guida turistica. Per assicurarti una visita senza problemi all'Harem, prenota i biglietti online